APPELLO DI UNA MAMMA FRANCESE: ITALIANI GRANDE RISORSA!

By - Cinzia
Luglio 5, 2017
Comments off.

Una madre francese residente in Italia, lancia un appello agli Italiani:

Ogni qualvolta si parla di rivoluzione, gli italiani prendono sempre ad esempio i francesi…bhe, sbagliano. “Sono proprio italiani coloro che qui si battono per il rispetto delle libertà fondamentali e del diritto, per la libera scelta di vaccinarsi oppure no, per vaccinazioni personalizzate, per una corretta informazione e per la disponibilità di vaccini puliti, sicuri, singoli, per il riconoscimento e il risarcimento dei danneggiati da vaccino.

Sono italiani Ferdinando Imposimato, Stefano Montanari e Antonietta Gatti, Giuseppe Genovesi, Valerio Gennaro, Ivan Cavicchi, Roberto Gava, Eugenio Serravalle, Dario Miedico, Maurizio Conte, Patrizia Franco, i 153 medici firmatari della lettera inviata ad ottobre 2015 al presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi. Sono italiani Roberto Mastalia, Luca Ventaloro, Monica Martucci, Gianni Lannes, David Gramiccioli…

Oltre a coloro che ci mettono la faccia – e a volte ci rimettono anche la carriera – sono italiani anche le decine di migliaia di “anonimi” di cui faccio parte anche se io non lo sono (italiana): i membri di Assis, Auret, Comilva, Condav, del Coordinamento nazionale per la libertà di scelta… Le associazioni di mamme che organizzano conferenze con relatori preparatissimi in tutta Italia. Le migliaia di persone presenti alla manifestazione di Roma l’11 giugno e nelle varie manifestazioni in tutte le città italiane (Pisa, Palermo, Padova…).”

Cita Karl Popper, grande filosofo della scienza. Diceva che lo scienziato non può pretendersi detentore di verità incontestabili, ma semplicemente alla ricerca di verità, che una verità è scientifica solo se è contestabile e persino che la certezza nell’ambito delle scienze è l’alleato più sicuro dell’oscurantismo.

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2017/07/vaccinazioni-di-massa-italia-su-la-testa.html

 

Commenta con Facebook