Blitz dei Nas di Parma. Arrestati medici d’elite, erano finanziati dalle case farmaceutiche per sperimentare farmaci sui pazienti

Luglio 2, 2017
Comments off.

Sono 19 le persone arrestate. Tutti dirigenti medici e imprenditori nel settore farmaceutico. Tre sono ancora ricercate perché attualmente all’estero. Ben 67 persone indagate, 17 aziende coinvolte in attività illecite, due società di comodo sequestrate al pari di 500.000 euro

I reati contestati agli indagati sono associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e al riciclaggio, attuata nel campo della sperimentazione sanitaria e nella divulgazione scientifica per favorire le attività commerciali di imprese farmaceutiche nazionali ed estere, attraverso la commissione altresì dei reati di abuso d’ufficio, peculato, truffa aggravata e trasferimento fraudolento di valori.

Una struttura medica sarebbe stata finanziata, in sostanza, dalle stesse case farmaceutiche. Si parla di sperimentazioni illegali su ignari pazienti che accedevano per le terapie palliative e del dolore. Nel caso in cui fosse stata dimostrata l’efficacia, i responsabili avrebbero poi sottoposto il prodotto alla commissione etica per avviare la sperimentazione ufficiale.

https://www.google.it/amp/www.repubblica.it/cronaca/2017/05/08/news/blitz_dei_nas_in_tutta_italia_in_manette_19_medici_e_imprenditori_farmaceutici-164899551/amp/

Commenta con Facebook