Bob F.Kennedy : in Italia milioni di persone lottano contro Big Pharma e l’estensione dell’obbligo vaccinale

By - Roberta
agosto 31, 2017
Comments off.

“Perché l’Italia? E perché ora? Il settore farmaceutico italiano è uno dei più grandi del mondo. I vaccini sono grandi inestimenti e il nuovo decreto legge  garantisce un continuo flusso di profitti all’industria, circa 32 miliardi di dollari, nonostante l’erosione costante della fiducia del pubblico nella sicurezza dei vaccini. Un recente studio ha riscontrato diffusi dubbi tra i cittadini italiani e francesi sull’importanza e la sicurezza dei vaccini. Una cascata di recenti studi scientifici ha descritto l’emergere di nuove malattie autoimmuni legate al vaccino e lo stato di salute inferiore dei vaccinati rispetto ai bambini non vaccinati. Inoltre, una lista di film, notizie e indagini governative hanno esposto una corruzione diffusa tra i regolatori del vaccino, gli sforzi del governo per nascondere reazioni avverse gravi sul vaccino e l’intimidazione di scienziati che pubblicano dati contrari all’ortodossia che tutti i vaccini sono sempre sicuri per tutti i bambini .

Un importante studio, pubblicato all’inizio del 2017 nel Journal of Vaccine Internazionale e Vaccinazione da parte di due scienziati italiani altamente considerati, solleva nuove allarmanti domande sul controllo qualità dei produttori di vaccini con implicazioni per il dibattito sulla sicurezza dei vaccini. In collaborazione con il fisico Antonietta Gatti e il farmacista Stefano Montanari, lo studio ha scoperto la presenza quasi universale nei vaccini di “corpi stranieri inorganici micro-, sub-micro e nanosizzati” e “detriti” – ingredienti non dichiarati nella scheda tecnica.”

https://worldmercuryproject.org/news/fast-tracking-mandatory-vaccination-government-media-muzzle-scientists/

Commenta con Facebook