Inizia il CALVARIO per un bambino di Messina (nato sano nel 2008) dopo il SECONDO RICHIAMO DELL’ESAVALENTE

By - Cinzia
Luglio 10, 2017
Comments off.

Una famiglia di Messina racconta, di come il loro bambino A.  (nato sano) dopo il  secondo  richiamo dell’ESAVALENTE “inizia ad irrigidirsi e ad avere reazioni strane. In alcuni momenti pensavo che fosse morto”, nonché ad avere CRISI EPILETTICHE.

In ospedale i medici all’inizio pensavano che fosse reflusso gastroesofageo, ma alla terza crisi epilettica i medici la identificano come “il grande male”, con tanto di perdita di coscienza e convulsioni.

Tuttavia NESSUN MEDICO (ad eccezione dei genitori che per questo vengono guardati come se fossero degli “alieni”) ipotizza o accenna ad una correlazione con i vaccini, e pertanto NESSUNO fa la segnalazione alla farmacovigilanza.

Il bambino viene di nuovo sottoposto al terzo richiamo, oggi A. HA UN INDENNIZZO A VITA, perché nel 2014 gli viene riconosciuto dal Ministero della Salute, il NESSO CAUSALE TRA LA VACCINAZIONE E L’EPILESSIA‌ (attenzione: il riferimento all’autismo è solo un errore).

https://www.pressreader.com/italy/il-fatto-quotidiano/20170506/281539405865803

Commenta con Facebook