Lecce. Bimbo ricoverato in preda a convulsioni dopo vaccino. Asl sotto accusa

Giugno 30, 2017
Comments off.

Maggio 2017. Bimbo di 15 mesi fa il vaccino mpr-v (morbillo-parotite-rosolia-varicella) e  contestualmente quello per l’epatite A.

Il padre “Dopo otto giorni è stato colpito da febbre a 40° e da convulsioni. Abbiamo dovuto chiedere l’intervento del 118 e ricoverarlo immediatamente all’ospedale di Casarano. Stando alle sue condizioni, pensavamo di vederlo morire da un momento all’altro”.

ASL sotto accusa.

Attilio Aiello, referente per la Puglia del Condav (Coordinamento nazionale dei danneggiati da vaccino) dichiara: «In questo caso – afferma – non solo il bambino è stato sottoposto a vaccino “Mprv”, in contrasto con le raccomandazioni dell’Aifa, ma allo stesso tempo è stato sottoposto anche al vaccino per l’epatite A. Purtroppo in Puglia le indicazioni dell’Aifa circa l’opportunità di separare il vaccino per la varicella da quelli per il morbillo, la parotite e la rosolia non vengono rispettate».

Il dottor Alberto Fedele, responsabile del Servizio igiene e sanità pubblica della Asl di Lecce: Si può fare

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/home/894707/bimbo-sta-male-dopo-i-vaccini-asl-di-taurisano-sotto-accusa.html

Commenta con Facebook