Stati Uniti: vaccino antinfluenzale fallisce negli oltre sessantacinquenni

By - Roberta
Luglio 1, 2017
Comments off.

La relazione preliminare del CDC sull’ultima stagione di influenza ha rivelato che gli americani vaccinati hanno ricevuto un livello modesto di protezione contro il virus. Il vaccino era efficace al 42% per prevenire la malattia abbastanza grave da giustificare una visita medica – rispetto alla media del 49% negli ultimi 10 inverni – ma fondamentalmente non ha fatto nulla per impedire agli anziani di ammalarsi. Quelli di età superiore ai 65 anni, che presentano il maggior rischio di mortalità connessi all’influenza, sono stati ricoverati in numero maggiore rispetto alla lunga stagione 2014-15. Oltre a loro, il vaccino sembrava offrire una piccola protezione per gli adulti di età compresa tra i 18 ei 49 anni. D’altra parte, è stato efficace circa il 60% per i bambini piccoli – anche se meno, ma ancora ragionevolmente, efficace per i bambini più grandi e gli adulti di età compresa tra 50 e 64 anni.

https://www.pharmacist.com/article/influenza-vaccine-ineffective-people-65-and-older-last-winter

Commenta con Facebook